L’ALLINEAMENTO DEI DENTI

Il primo e più importante motivo per cui si richiede una visita ortodontica è perchè si vedono i denti storti.Un incisivo avanzato,ruotato,un canino alto.La motivazione è prettamente estetica e ciò che si vuole è l’allineamento.Ora i denti si trovano in una determinata posizione perchè quella è il punto di equilibrio tra varie esigenze e forze.Forze fasciali e muscolari periferiche di natura posturale,imput di crescita craniale che derivano addirittura dalle pressioni intrauterine e del parto che il cranio subisce.Alterazioni della funzione linguale e respiratoria.Le arcate dentarie si trovano li perchè solo li trovano spazio.Quello spazio però il più delle volte non si concilia con un corretto svolgimento della funzione primaria dei denti,che è quella masticatoria.Quando parliamo di ristabilire una corretta funzione della masticazione non consideriamo mai il fatto che per farlo dobbiamo entrare in conflitto con altre funzioni.L’azione ortodontica non deve essere rigida e legata a postulati se vogliamo considerare i denti come un qualcosa del sistema corpo.Se vogliamo arretrare gl’incisivi superiori dobbiamo inevitabilmente valutare la possibilità di una riabilitazione della funzione e postura linguale.Se vogliamo avanzare il mento e stimolare una crescita mandibolare non possiamo non controllare la tonicità delle catene muscolari posteriori.I denti storti devono ritrovare il loro spazio senza alterare le altre funzioni del corpo.E’ vero che una corretta occlusione,quindi non un semplice allineamento spesso si associa ad un riequilibrio delle altre funzioni ma non sempre è così.L’elemento invalicabile ad ogni progetto terapeutico ortodontico è la lingua.La lingua ha bisogno del suo spazio vitale ed è un muscolo molto potente.Qualunque biomeccanica non ne tenga conto fallirà.Per concludere,riallineare i denti storti ok,il problema è dove.E su questo bisogna essere chiari fin dall’inizio.